Che è sto coso?

Dal momento che i “Social” sono poco social e tanto finti (in effetti è con la finzione che si sviluppa un modo di fare sociale…), ho preferito ritagliarmi un mio spazio, fatto come voglio io, appunto.

Questo è il risultato. Mi sono anche divertito in parecchie tecnicalità ed ottimizzazioni, è stato un bel modo di applicare nuove idee.

Non mi interessa avere una o un milione di visite, mi basta avere il mio spazio dove catalogare le insensatezze pensate, osservate e poco più.

Capita spesso di pensare erroneamente di avere avuto una pensata geniale ma non ricordarla. Un pensiero intelligente e non ricordarlo. Mai più!

Tenendo traccia di queste cose, posso evitare falsi ricordi e false speranze!

Mi sa che copio queste tre righe sul cosa, perché sono sfaticato efficiente.

Bae

edit: di che cazzo stavo parlando? No clue.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

What is this, I don't even.. - Somethingful